Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

Signori della rugiada

La vicenda d'una piccola comunità contadina di Haiti, Fonds-Rouge, dove il giovane bracciante Manuel ritorna dopo 15 anni passati a tagliar canna da zucchero a Cuba
ISBN: 978.88.7919.698.8
Prezzo scontato    10,97 €
Prezzo pieno: 12,91 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    196
  • Collana
    L'altra riva
  • Anno
    1995
 

Descrizione

Signori della rugiada è un testo fondante della tradizione letteraria caraibica, impasto  linguistico di creolo e francesee prima comparsa del realismo simbolico da cui sboccerà, poi, il realismo meraviglioso e magico de Gli alberi musicanti di Alexis.

Vi si narra la vicenda d'una piccola comunità contadina di Haiti, Fonds-Rouge, dove il giovane bracciante Manuel ritorna dopo 15 anni passati a tagliar canna da zucchero a Cuba.

Il villaggio è preda di siccità, miseria, discordia e Manuel intraprende un'emozionante opera di salvazione che gli costerà la vita, ma ridarà coesione e speranzaa agli uomini .Il mondo dei contadini neri , il pantheon delle favolose divinità vudù, i problemi della povertà e il senso della solidarietà si amalgamano in un'unica visione trasfigurata dall'amore per gli esseri umani.

Jacques Roumain è l'intellettuale haitiano che ha esercitato una più profonda influenza in patria e fuori. Nato a Port-au-Prince nel 1907 in una famiglia dell'alta borghesia mulatta, trascorre l'adolescenza studiando in Europa. Al rientro ad Haiti-nel frattempo invasa dagli Usa-sostiene il rinnovamento culturale e letterario autoctono, gettandosi nella lotta politica. Incarcerato e ferocemente picchiato durante il pubblico processo, diviene negli anni Trenta un importante leader giovanile, e nel 1934 partecipa alla fondazione del partito comunista haitiano ,di cui è il primo segretario generale. Perseguitato, si rifugia nell'Europa scossa dalla marea montante del nazismo e dagli slanci antifascisti della guerra di Spagna. Studia etnologia a Parigi e New York e nel 1941 rientra ad Haiti dove muore nel 1944. Signori della rugiada (Gouverneurs de la Rosée, 1944) è il  suo capolavoro;  fra gli  altri suoi  romanzi vi  sono Les fantoches  (1931, satira dell'élite haitiana) e La montagne ensorcelée (1932).

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax 06 855 2478
P. Iva 01413881002