Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

La matita del buon dio non ha la gomma

Al di là di nostalgia e reminiscenze, il tentativo di ripercorrere insieme spazio e memeoria conduce il lettore ad un'esemplare mediazione sul tempo.
ISBN: 978-88-7910- 741-9
Prezzo scontato    10,97 €
Prezzo pieno: 12,91 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    XV + 183
  • Collana
    L'altra riva
  • Anno
    1997
 

Descrizione

La matita del buon dio non ha la gomma è il romanzo d'esordio di Louis-Philippe Dalembert, giovane scrittore haitiano, precedentemente segnalatosi all'attenzione dei critici con alcuni racconti, originali per temi e scrittura. Quest'opera, ambientata sul finire degli anni Sessanta, può essere considerata come un romanzo di formazione in cui il narratore, ormai adulto, alla ricerca della propria infanzia, ricorda, immagina, sogna e ricrea luoghi e personaggi che lo hanno segnato nell'universo di Port-au-Prince, capitale di Haiti. Al di là di nostalgia e reminiscenze, il tentativo di ripercorrere insieme spazio e memeoria conduce il lettore ad un'esemplare mediazione sul tempo.

Louis-Philippe Dalembert (1962, Part-au-Prince) ha studiato ad Haiti e in Francia, dove ha conseguito il dottorato in Letterature comparate. Poeta e giornalista, ha soggiornato a lungo a Parigi e, nel 1994-95, presso l'Accademia di Francia a Roma. Attualemtne è vicesegretario agli Affari culturali presso l'Istituto latino-americano di Roma.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax 06 855 2478
P. Iva 01413881002