Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

La costituzione

Il libro raccoglie gli interventi più recenti di Dossetti sulla Costituzione
ISBN: 978.88.7910.643.0
Prezzo scontato    7,02 €
Prezzo pieno: 8,26 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    120
  • Collana
    Classici e Contemporanei
  • Anno
    1995
 

Descrizione

Discutere l'opportunità di una revisione costituzionale per Dossetti non vuol dire «avanzare la pretesa di bloccare il tempo, di fermare la storia: ma vuol dire che di fronte ai diritti già costituiti, ci può essere solo un potere che espande, perfeziona, garantisce ulteriormente i diritti stessi, o che modifica parti diverse non inviolabili della Costituzione. Tale potere può essere concepito solo come «potere di revisione» entro un quadro sostanziale già dato.

Il libro raccoglie gli interventi più recenti di Dossetti sulla Costituzione. Essi non si ispirano ad esigenze di ingegneria costituzionale o del semplice dibattito politico. Nascono dall'amore per il Cristo e per l'uomo, che è impegno civile per la sua liberazione.

Don Giuseppe Dossetti (Genova 1913), prima di vestire l'abito talare e di ritirarsi in una comunità sull'Appennino bolognese, è stato uno dei protagonisti della vita politica italiana. Dopo aver partecipato alla Resistenza, fu eletto deputato alla Costituente, ai cui lavori partecipò come membro della «Commissione dei 75, per il progetto di Costituzione e del «Comitato dei 18» per la sua redazione finale. Massimo ispiratore della corrente di sinistra Dc e di un gruppo che per lungo tempo agì in suo nome, Dossetti fu anche vicesegretario della Dc al fianco di De Gasperi.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax 06 855 2478
P. Iva 01413881002