Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

Scritti scelti III - Una politica di sviluppo per il sud

La presente pubblicazione è parte di un'opera in più volumi che raccoglie una selezione di scritti di Giulio Pastore
ISBN: 978-88-7313-046-8
Prezzo scontato    5,10 €
Prezzo pieno: 6,00 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    92
  • Collana
    Classici e Contemporanei
  • Anno
    2003
 

Descrizione

«È necessario invece, per il bene del Mezzogiorno, che il sindacato sia forte, e che siano forti tutte le moderne forme associative. Non solo è necessario, ma è indispensabile. È ormai dimostrato infatti che l'intervento dello Stato, effettuato in un'area sottosviluppata, quale è appunto quella del Mezzogiorno, non raggiunge il suo risultato e non ottiene il successo, se le popolazioni interessate non si fanno collaboratrici, in forze associate, dell'intervento».

Giulio Pastore,  1957

Giulio Pastore (1902-1969) si dedicò fin da giovane all'attività sindacale nella Cil (Confederazione Italiana dei Lavoratori), impegnandosi nell'associazionismo giovanile cattolico. Nel 1944 divenne il primo Segretario centrale delle Acli. Leader della corrente cristiana della Cgil unitaria, dette vita nel 1948 alla Lcgil di cui fu anche il primo Segretario generale. Nel 1950, dopo la scissione, fondò la Cisl, dove ricoprì la carica di Segretario generale fino al 1958.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002