Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

L'Islam visuale

Immagini e potere dagli Omayyadi ai giorni nostri
Autore: Vanzan Anna
ISBN: 978-88-7313-436-7
Prezzo scontato    14,00 €
Prezzo pieno: 20,00 €
Prezzo standarizzato:
  • SCONTO 30%
    PROMOZIONE NATALIZIA LIMITATA AL 15 GENNAIO 2019
  • Pagine
    108 + 32 fotografiche
  • Collana
    Islam. Popoli e culture
  • Anno
    2018
 

Descrizione

Nonostante l’opinione diffusa, condivisa tanto da occidentali quanto da moltissimi musulmani, che l’Islam sia una religione iconofoba e abbia pertanto ostacolato l’uso della raffigurazione nelle zone in cui si è espansa, le società musulmane hanno sempre impiegato estensivamente le immagini, tanto a livello popolare quanto nella sfera politica. Anzi, il potenziale delle manifestazioni visuali come affermazione di potere è sempre stato ben compreso e sfruttato dalle élite musulmane fin dal sorgere di questa civiltà.
Il testo dimostra proprio tale teoria, grazie anche ad un ricchissimo apparato fotografico.

Anna Vanzan, iranista e islamologa, insegna Storia e cultura del Medio Oriente all’Università di Pavia. Autrice di numerose pubblicazioni, con Edizioni Lavoro ha pubblicato La storia velata (2006) e curato Tre donne. Racconti dall’Iran, di Goli Taraghi (2009), Le rose di Persia. Nove racconti di donne iraniane (2015) e Memorie dall’harem imperiale persiano, di Taj as-Soltaneh (2017). Nel 2017 è stata insignita dal Mibact del premio alla carriera per la traduzione e diffusione della cultura persiana in Italia.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax 06 855 2478
P. Iva 01413881002