Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

Il disegno di Mario Romani

Mario Romani è stato una figura eminente del mondo cattolico e dell'Università Cattolica di Milano e un osservatore originale e incisivo dell'esperienza sindacale.
ISBN: 88-7313-159-X
Prezzo scontato    10,20 €
Prezzo pieno: 12,00 €
Prezzo standarizzato:
  • Collana
    Classici e Contemporanei
  • Anno
    2005
 

Description

Superare la tradizione italiana del sindacato politicizzato; scoprire il valore dell'autonomia sindacale; delineare un sindacato responsabile degli interessi dei lavoratori e attento agli interessi generali; affermare la centralità della contrattazione collettiva (articolata a livelli diversi e orientata alla partecipazione dei lavoratori alla vita dell'impresa); sottolineare il carattere associativo delle organizzazioni dei lavoratori. Sono questi i contributi essenziali che Mario Romani ha dato, nei decenni Cinquanta e Sessanta, alla fisionomia e alle scelte strategiche della Cisl, nonché al suo cammino.
Mario Romani - autorevole studioso di storia economica - è stato una figura eminente del mondo cattolico e dell'Università Cattolica di Milano e, insieme, un osservatore originale e incisivo dell'esperienza sindacale. Questo volume contiene una breve monografia della sua opera come teorico della natura e del1'evoluzione dell'esperienza sindacale e la riproposta di alcuni suoi scritti fondamentali.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002