Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

La strada del paradiso

Autore: André Gorz
ISBN: 978-88-7910-624-4
Prezzo scontato    7,91 €
Prezzo pieno: 9,30 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    140
  • Collana
    Classici e Contemporanei
  • Anno
    1994
 

Description

Il capitalismo è oggi sconvolto da una crisi di ampiezza e di portata senza precedenti. È ormai un sistema «morto-vivente» in cui apparato di produzione e apparato di controllo sociale si confondono.

La continuità di due secoli di storia, caratterizzati dal progresso dell'industrialismo e dall'estensione dei rapporti mercantili, è interrotta. Nessuna ripresa dell'economia, ad esempio, può garantire il pieno impiego. Le soluzioni keynesiane su cui si attardano e si illudono le sinistre sono inapplicaili: l'automazione, frutto della rivoluzione microelettronica, sopprime più posti di lavoro di quanti ne crei. «Lavorare meno per vivere meglio», prevedere un «reddito garantito» sganciato dal lavoro salariato, utilizzare il tempo libero per la produzione creativa e autonoma di valori d'uso, sono tutti obiettivi non più utopici: il realismo per le forze del cambiamento non può essere la gestione dell'esistente, ma la previsione e la pratica coraggiosa delle trasformazioni che i mutamenti già in atto rendono possibili.

André Gorz, nato a Vienna nel 1924 e trasferitosi dopo la guerra a Parigi, è uno degli intellettuali francesi più attenti ai problemi della società contemporanea. Autore di molti volumi ,ha pubblicato in italiano, tra l' altro: La morale della storia (Milano 1960), Sette tesi per cambiare la vita '(Milano 1977), Ecologia e politica (Milano 1978). Le Edizioni Lavoro hanno pubblicato nel 1982 Addio al Proletariato.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002