Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

Carlo Donat-Cattin e Torino

Giornalista, sindacalista, amministratore pubblico. I suoi scritti tra il 1945 e il 1958
Autore: Autori vari
ISBN: 978-88-7313-320-9
Prezzo scontato    17,00 €
Prezzo pieno: 20,00 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    296
  • Collana
    Fuori collana
  • Anno
    2011
 

Descrizione

Una vita legata a Torino, alla nascita della Cisl, al confronto spesso duro con la Fiat, all’ondata biblica dell’immigrazione vissuta come consigliere comunale e provinciale. Carlo Donat-Cattin, sindacalista, amministratore pubblico e prima ancora giornalista, capace di analizzare e denunciare i problemi di un mondo uscito dalle macerie della guerra e avviato verso il miracolo economico, è il protagonista di questi tre saggi, che abbracciano gli anni quaranta e cinquanta del XX secolo. Dai suoi articoli e scritti, qui proposti e analizzati, emerge con forza una fase decisiva per la crescita industriale e per la trasformazione di Torino da città a metropoli, così come si scoprono le radici culturali e politiche di colui che diventerà a partire dagli anni sessanta, un leader nazionale.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002