Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

Disability Management, welfare e permessi solidali

Analisi di casi aziendali e contrattuali che affrontano la sfida delle disabilità e gravi patologie
ISBN: 9788873134152
Prezzo scontato    5,10 €
Prezzo pieno: 6,00 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    76
  • Collana
    Fuori collana
  • Anno
    2017
 

Description

Il mondo del lavoro oggi vede una crescente presenza di persone con disabilità, gravi patologie o problemi di salute legati all’avanzamento dell’età. I progressi scientifici e la ricerca che consentono di preservare più a lungo l’abilità professionale pur in presenza di deficit
o menomazioni, l’utilizzo di tecnologie assistive, lo slittamento in avanti dell’età pensionabile hanno modificato la popolazione lavorativa ingenerando nuovi interrogativi per la contrattazione collettiva e le prassi aziendali.
Nella ricorrenza del decennale della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, il volume intende dare al contrattualista e al manager delle risorse umane il quadro di contesto dell’evoluzione della legislazione in materia, estendendo lo sguardo in un campo che spazia dagli obblighi sorti in capo al datore di lavoro in tema di «accomodamenti ragionevoli» fino ai finanziamenti e agli incentivi definiti con i decreti del Jobs Act.
Ampio spazio è poi lasciato al confronto tra i diversi casi aziendali e contrattuali, in cui sindacalisti Femca, Fim, First e Fit presentano l’evoluzione della contrattazione e delle prassi in tema di disabilità, interloquendo con le rispettive parti datoriali. Trovano voce il ccnl Confimi ma anche Engineering Ingegneria Informatica, Funivie Savona San Giuseppe, Ctt Nord, Arpa, Sita Sud, Elior, Busitalia, Intesa Sanpaolo, UniCredit, Eni, Fasen, Merck Serono. Emerge un quadro ricco e articolato, in cui si rileva la diffusione dei «permessi solidali», ma anche innovativi sistemi di welfare. E in cui si intravedono i primi germogli di un Disability Management capace di conciliare la nomina di un manager di fiducia aziendale con la presenza di un organismo aziendale di garanzia a presenza bilaterale, il cosiddetto Osservatorio. In piena attuazione dei principi della Convenzione Onu e della concezione «dinamica» di disabilità che ne è il cuore. Il volume riprende i contenuti del Workshop organizzato il 13 dicembre 2016 dalla Cisl nazionale, in occasione del Premio Cisl «Flavio Cocanari».

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002