Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

Elementi di storia del pensiero politico

ISBN: 978-88-7910-836-2
Prezzo scontato    13,17 €
Prezzo pieno: 15,49 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    240
  • Collana
    Fuori collana
  • Anno
    1999
 

Description

Spesso chi intende accostarsi alle opere di Hobbes o Rousseau, o a concetti come potere, legittimazione, scienza politica behaviorista, è trattenuto dalla complessità di questi temi. Con uno strumento chiaro e rigoroso, l'autore presenta le opere e i concetti principali della storia del pensiero politico, mostrando come sia possibile riassumere un'opera o una tematica, scomporla o ristrutturarla per concetti .

Questo volume introduce anche al dibattito sulla storia del pensiero politico, dagli approcci più dottrinari a quelli più storicizzanti, dalla scuola linguistico-contestualista alla «storia dei concetti» tedesca. Il libro non vuole proporre un ennesimo modello interpretativo, ma dare un contributo metodologico e ottenere dei modelli esplicativi delle più importanti dottrine politiche.

 Federico Mioni è professore presso l'Università di Macerata. Vincitore del Premio «Roberto Ruffilli» nel 1990 e del Premio del Centro di studi americani di Roma nel 1992, è autore di saggi sul pensiero politico americano del '700 e sulla scuola elitista fra '800 e '900. Ha pubblicato Thomas Jefferson e la scommessa dell' autogoverno: virtù, popolo e «ward system», (Edizioni Diabasis, 1995) e ha curato la prima raccolta di scritti di John Adams pubblicata in Italia, John Adams. Rivoluzioni e costituzioni (A. Guida, 1997).

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002