Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

Il riordino degli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro

Il decreto realizza una maggiore inclusione di lavoratori e imprese, allargando la platea dei beneficiari delle integrazioni salariali anche con il ricorso ai fondi bilaterali di solidarietà. Vengono potenziate le prestazioni di disoccupazione e avviato il collegamento con le politiche attive del lavoro.
Prezzo scontato    4,68 €
Prezzo pieno: 5,50 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    136
  • Collana
    Fuori collana
  • Anno
    2015
 

Description

Il dlgs 14 settembre 2015 n.148 abroga decine di leggi e norme stratificatesi negli anni e costituisce unʼimportante semplificazione per lavoratori, imprese, investitori.
La messa in ordine dei trattamenti è del tutto coerente con lʼobiettivo di spostare le tutele dal posto di lavoro al mercato del lavoro e consente risparmi per ampliare la protezione sul versante della disoccupazione. Il decreto realizza una maggiore inclusione di lavoratori e imprese, allargando la platea dei beneficiari delle integrazioni salariali anche con il ricorso ai fondi bilaterali di solidarietà. Vengono potenziate le prestazioni di disoccupazione e avviato il collegamento con le politiche attive del lavoro. Il rafforzamento dei servizi per lʼimpiego mette in moto la sfida più impegnativa, quella che può portare a un uso più razionale e controllato della cassa integrazione.
Manca nel decreto, per problemi di finanziamento, un intervento che incentivi la staffetta generazionale e incoraggi le assunzioni di giovani in cambio dellʼutilizzo del part time da parte di lavoratori adulti. Su questo punto sono necessarie scelte coraggiose e conseguenti

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002