Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

La conciliazione per esigenza di cura, vita e lavoro

Rendere la strategia del sindacato più incisiva nel rapporto con le persone e di dare forza al lavoro come bene pubblico, per contribuire allo sviluppo e al benessere della società intera.
Prezzo scontato    2,13 €
Prezzo pieno: 2,50 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    56
  • Collana
    Fuori collana
  • Anno
    2016
 

Descrizione

Il dlgs 80/2015, attuativo del Jobs Act, affronta temi legati alla materia dell’equilibrio tra vita personale e la-voro che da anni aspettavano di essere normati, ma ne lascia scoperti altri su cui sarà necessario tornare.
A partire dai congedi di paternità.
Bisogna intervenire subito negli spazi della contrattazione collettiva in tema di conciliazione tra famiglia e lavoro. Gli strumenti che il Jobs Act mette a disposizione vanno declinati ad ogni livello dell’iniziativa sindacale: nazionale, territoriale e aziendale. La Cisl ha scelto da tempo di valorizzare le interazioni tra welfare sociale, integrativo e contrattuale, fra reti associative del territorio e relazioni nei luoghi di lavoro, fra tempi delle città e ritmi delle attività professionali. Si tratta di rendere la strategia del sindacato più incisiva nel rapporto con le persone e di dare forza al lavoro come bene pubblico, per contribuire allo sviluppo e al benessere della società intera.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002