Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

La politica e la speranza

ISBN: 978.88.7910.903.0
Prezzo scontato    7,02 €
Prezzo pieno: 8,26 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    92
  • Collana
    I grandi piccoli
  • Anno
    1999
 

Description

La politica sembra sempre destinata a sollevare e a deprimere nello stesso tempo la speranza. Nessuna politica potrebbe proporsi senza agitare la speranza di un cambiamento o di un miglioramento qualsiasi. Ogni politica si scontra però con la dura prova dei fatti: ritardi, limiti, resistenze, disfunzioni permanenti. A momenti di euforia e di speranza si alternano così periodi di maggiore cautela, se non di sfiducia e di sconforto. Quando non si accompagna ad un senso di realtà, la speranza può mostrare allora la sua pericolosità, fino a pensare che sia forse eccessivo sperare troppo, forse anche violento.

Virgilio Melchiorre e Carmelo Vigna discutono del rapporto tra la politica e la speranza nel quadro di una duplice coscienza: ci sono senz'altro delle malattie della speranza; le singole speranze rinviano tuttavia ad una speranza più fondamentale e risorgente.

Virgilio·Merchiorre è ordinario di Filosofia morale all'Università Cattolica di Milano. Tra le sue pubblicazioni più recenti ricordiamo: La via analogica (Milano 1996) e Al di là dell'ultimo (Milano 1998).

Carmelo Vigna è ordinario di Filosofia morale all'Università Ca' Foscari di Venezia. Ha curato di recente: Strutture del sapere filosofico (Venezia 1997) e La libertà del bene (Milano 1998).

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002