Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

Una donna nomade

La donna «nomade» di cui si traccia il profilo in questo volume è Miriam Castiglione (1946-1982), protestante e antropologa
Autore: Bruna Peyrot
ISBN: 88-7910-954-5
Prezzo scontato    7,65 €
Prezzo pieno: 9,00 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    154
  • Collana
    I grandi piccoli
  • Anno
    2000
 

Description

La donna «nomade» di cui si traccia il profilo in questo volume è Miriam Castiglione (1946-1982), protestante e antropologa. Miriam è figlia di un pastore valdese che si fa portatore al Sud della fede e della cultura protestante , lottando contro la superstizione popolare, quella stessa che la fi­glia studia scientificamente da antropologa , riscoprendone, sulla scia di Ernesto De Martino e di Vittorio Lanternari, le potenzialità di resistenza creativa nel presente. Miriam cerca il senso del suo credere in Dio incontrando gli altri, nelle comunità evangeliche e nelle «comunità di base» cattoliche, nella sezione «7 novembre » del Partito comunista di Bari e soprattutto nell'incontro con i giovani. Fede, politica, amicizie e amori diventano frontiere da ricomporre per creare nuove possibilità di emancipazione, soprattutto femminile .

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002