Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

Giovane turco

Una complessa geografia, spaziale e umana, resa viva da una polifonia narrativa che ne restituisce in pieno tutta la ricchezza e bellezza.
Autore: Moris Farhi
ISBN: 88-7313-162-X
Prezzo scontato    12,75 €
Prezzo pieno: 15,00 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    370
  • Collana
    L'altra riva
  • Anno
    2005
 

Descrizione

Nella Istanbul dei primi anni Quaranta - fine anni Cinquanta, s'intrecciano vite e racconti di un gruppo di adolescenti e di un loro insegnante, innamorato della letteratura e del famoso poeta turco Nàzim Hikmet, protagonista anche di uno dei racconti che compongono il romanzo. In tredici capitoli di intensa poesia si dipana un caleidoscopio di luoghi e personaggi: dall’hamam delle donne, il bagno turco in cui ci si scambiano segreti e confidenze, alla tenda del circo che accoglie storie di amore e amicizia; dalla piccola Gul, bambina con la dote della preveggenza a Madame Ruj, affascinante sensale di matrimoni. Su tutto, la storia della Turchia moderna, stretta tra il sogno di mantenere in vita il grande progetto democratico di Kemal Ataturk - uno Stato laico, multirazziale e pluriconfessionale - e l'addensarsi dell'ombra lunga del nazismo, con le persecuzioni di ebrei e comunisti, che lambisce e sconvolge le vite di molti in questo tratto, tollerante e vitale, dell'ex Impero ottomano. Una complessa geografia, spaziale e umana, resa viva da una polifonia narrativa che ne restituisce in pieno tutta la ricchezza e bellezza.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002