Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

La preghiera dell'assente

La fragilità e l'amore del ricordo dei protagonisti sullo sfondo di un lungo viaggio
ISBN: 9788873130499
Prezzo scontato    6,00 €
Prezzo pieno: 10,00 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    202
  • Collana
    L'altra riva
  • Anno
    2003
 

Description

Dopo la preghiera solenne del venerdì, capita che qualcuno domandi all'assemblea di pregare per l'anima di un corpo sparito, un corpo che non è stato ritrovato. È una preghiera breve, un ricorso e una rinuncia, quasi una cospirazione dell'oblio. E anche il segno di uno strano destino, come quello di Yamna, vecchia prostituta e mendicante, di Sindbad e di Boby, due vagabondi che vivono al cimitero Bab Ftuh di Fez. Responsabili di un bambino che è appena nato in quel cimitero, intraprendono la traversata del Marocco, da nord a sud, e vanno, come dei pellegrini, di città in villaggio, di vicenda in vicenda, verso la tomba dello sheikh Ma' al-Aynayn, eroe della resistenza marocchina (1830-1910), che è anche il marabutto della loro memoria. Per nessuno di loro vi è soluzione: nessuna via d'uscita. ma l'itinerario instancabile all'interno del paese e di loro stessi. L'autore, lui pure, coltiva volta a volta la fragilità e l'amore del ricordo, e il racconto si iscrive, a somiglianza della storia, come un libro smarrito che Tahar Ben Jelloun restituisce allo scorrere delle pagine.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002