Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

Le rose di Persia

Nove racconti di donne iraniane
Autore: Anna Vanzan
ISBN: 978-88-7313-391-9
Prezzo scontato    12,75 €
Prezzo pieno: 15,00 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    132
  • Collana
    L'altra riva
  • Anno
    2015
 

Description

Fin dalle origini, la letteratura femminile dell’Iran è impregnata di tensione civile ed è indicativa di una chiara etica femminista sviluppatasi, in particolare, sotto lo stimolo di un’azione collettiva che si dipana da fine XIX secolo ai giorni nostri. L'impegno sociale si colora di protesta per i diritti delle donne.
Dopo la Rivoluzione islamica (1979), la consapevolezza politica s’allarga e investe prepotentemente la letteratura delle donne, che con più forza usano la penna per crearsi spazi di legittimità. Le autrici migliori trovano il giusto equilibrio tra impegno e arte creando una nuova letteratura marcatamente femminista, accomunata dalla richiesta di giungere alla parità dei diritti per riformare la società intera. Si assiste a un’elaborazione originale del rapporto tra problematiche di genere e belle lettere, con una letteratura di «femminismo obliquo» in cui la parola stampata costituisce un’arena unica e privilegiata di riflessione e discussione.
La presente antologia offre una panoramica sulla produzione di alcune delle maggiori scrittrici iraniane contemporanee espressa attraverso il genere del racconto breve, il più congeniale a cavallo della Rivoluzione e rivelatore della complessità e vastità del movimento letterario femminile dell’Iran delle ultime decadi.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002