Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

La donna e i Padri della Chiesa

Questo saggio getta uno sguardo acuto e inedito su un aspetto poco conosciuto dei primi secoli del cristianesimo.
ISBN: 88-7910-971-5
Prezzo scontato    7,02 €
Prezzo pieno: 8,26 €
Prezzo standarizzato:
  • Pagine
    110
  • Collana
    Terzo millennio
  • Anno
    2001
 

Descrizione

I Padri della Chiesa sono stati spesso considerati come irriducubili misogini, che nella donna vedevano soltanto una pericolosa tentatrice. Attraverso un approfondito esame dei testi patristici France Quéré tenta di far giustizia di questi luoghi comuni, mettendo in evidenza come ai tempi di Girolamo, Agostino e Giovanni Crisostomo si siano scontrate in Occidente due culture: quella pagana che alla donna chiedeva sottomissione e obbedienza e quella cristiana che valorizzava invece l'uguaglianza e la libertà dei figli di Dio. All'interno di questa tensione propria dei primi secoli, nella quale convivevano valori pagani e ideali cristiani, la riflessione dei Padri entra in conflitto con il conformismo del tempo elevando la donna a figura e custode dell'interiorità. Questo saggio getta uno sguardo acuto e inedito su un aspetto poco conosciuto dei primi secoli del cristianesimo.

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax. 06 855 2478
P. Iva 01413881002