Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

«Alborada, la tipografia della libertà»: la storia vera di resilienza nel Cile di Pinochet

alborada webi

 

A poco più di un mese dalla scomparsa di Tarcisio Benedetti, autore di «Alborada, la tipografia della libertà», Tempi moderni, Fondazione Bruno Buozzi, Iscos Cisl ed Edizioni Lavoro organizzano un webinar di presentazione del libro che si presenta come un racconto, unico nel suo genere, che ricostruisce l'attività di un progetto di cooperazione internazionale che segnò una pagina storica della lotta della società civile contro la funesta e tragica dittatura del generale Augusto Pinochet in Cile.

Pochi sanno, infatti, che l’Italia ha dato un contributo notevole per il ritorno della democrazia in Cile. Nel 1988, per vincere il referendum del No a Pinochet, e nel 1990, per l’elezione di Patricio Aylwin Azocar alla Presidenza della Repubblica. Il progetto Alborada gestito dalla ong della Cisl, Iscos, organizzò l’avvio di una grande tipografia per la stampa dei giornali e delle riviste di opposizione che, durante l’ultimo anno della dittatura militare, poterono così uscire superando numerosi boicottaggi. Grazie all’acquisto di un vecchio capannone e di una nuova rotativa venne organizzato un centro stampa delle due testate a tiratura nazionale: «Fortín Mapocho» e «La Epoca». Alborada diede un contributo importante al raggiungimento degli obiettivi, come riconobbe lo stesso presidente Aylwin. Il centro divenne il punto di riferimento di tutte le forze di opposizione stampando gran parte dei materiali della campagna elettorale. In questo racconto, l’autore, che ebbe la responsabilità della gestione del progetto, ricorda le difficoltà e le sfide affrontate nei quattro anni di permanenza in Cile.

Ne parlano Gianni Alioti, responsabile comunicazione e e relazioni istituzionali di Iscos Cisl, Giorgio Benvenuto, presidente della Fondazione Bruno Buozzi, Alberto Cuevas, già capo redattore della rivista Il Progetto, Stefania Pinci, antropologa dello sviluppo dell'Università La Sapienza di Roma. Modera il webinar Alessandro Mauriello, redattore di Tempi Moderni

Appuntamento il 7 maggio alle ore 17 su zoom web o app
Per accedere e partecipare: id: 978 1033 6217 password: 030770 

Link alla scheda. Per info e acquisto: http://www.edizionilavoro.it/catalogo/narrativa/storie-a/alborada 

 

Edizioni Lavoro s.r.l.

Via Salaria, 89
00198 Roma
Tel.  06 4425 1174
Fax 06 855 2478
P. Iva 01413881002